Storia

foto storica
azienda

1902    Giuseppe Demeglio nasce a Torino.

1922    Dopo aver iniziato la sua carriera come orologiaio apre il suo primo negozio/laboratorio in via Borgodora.

1923    Diventa fornitore ufficiale della Famiglia Reale Italiana.

1928    Il negozio/laboratorio si trasferisce in corso Regina Margherita. Giuseppe Demeglio si specializza nella lavorazione dell’oro e della incassatura delle pietre preziose.

1958    Celestino Demeglio, figlio di Giuseppe, trasferisce l’azienda di famiglia in corso Sempione.

1984    Formatosi alla scuola d’arte Benvenuto Cellini e dopo un lungo apprendistato presso i migliori gioiellieri di Valenza, Milano, Bergamo e Torino, il giovane Roberto Demeglio apre il proprio laboratorio orafo in Corso Sempione 200, accanto al negozio del padre.

1989    Il nuovo laboratorio – fucina di idee e creazioni – apre in via Fratelli Calandra. L’attenzione di Roberto Demeglio per il design e la tecnologia gli consente di soddisfare un crescente numero di clienti ed inizia a produrre per numerosi brand internazionali.

2008    Roberto Demeglio vince il premio Las Vegas Couture Design Awards, town & Country 2008 con il bracciale Anaconda. Riceve due nomination per lo stesso concorso e conquista il primo ed il secondo posto nella sezione per il miglior gioiello creato con perle australiane promosso dalla Platinum Guild e dalla fondazione Nishikawa..

2009    Roberto Demeglio vince nuovamente al Las Vegas Couture Design Awards, town & Country 2009 con il bracciale Zebra. Nasce la collezione Nishikawa, omaggio alla magia delle perle.

2011    Viene aperta una nuova unità produttiva di oltre 1400 mq. a Valenza, uno dei più importanti distretti industriali e artigianali della gioielleria mondiale. Roberto Demeglio disegna la Collezione Margherita che viene lanciata con una importante campagna pubblicitaria.

2012    Roberto Demeglio vince il primo premio nella categoria miglior gioiello maschile al Platinum Design Awards, Basel 2012 con il bracciale Kerouac.